Mission Statement

CHI SIAMO

Il Parco delle Incisioni Rupestri è una combinazione unica di patrimonio archeologico, architettonico e paesaggistico. È un museo all’aperto non solo importante per la cultura locale ma da porre in un più ampio contesto , diventando un’importante traccia dell’identità della nostra Valle nel corso delle epoche. Oggi lo scopo del Parco è tutelare, studiare e sviluppare questo contesto eccezionale e irripetibile, promuovendo una fruizione rivolta ad un ampio pubblico di adulti e bambini che passa attraverso la narrazione storica. L’impegno è quello di saper ben bilanciare le tre componenti che hanno reso unico il Parco: l’UOMO, la STORIA e la NATURA. Il progetto di un “museo diffuso” si sviluppa enucleando e armonizzando tra loro le diverse risorse culturali e naturali. I visitatori sono i nostri protagonisti e sono chiamati a partecipare alla storia e fare esperienza della natura che li circonda.

PER CHI È IL MUSEO

Il Parco delle Incisioni Rupestri accoglie tutti! I nostri visitatori troveranno gentilezza, competenza e professionalità, ma nello stesso tempo saranno invitati al rispetto del patrimonio culturale e naturalistico e delle persone che lo tutelano e lo apprezzano. Famiglie incuriosite dal fascino di incisioni e castelli, coppie in cerca di paesaggi unici, gruppi di amici che vogliano scoprire i tesori della nostra Valle sono i benvenuti. Il Parco si propone anche come un valido partner educativo per le scuole: educare alla storia e alla natura sono le nostre parole d’ordine.

COME LAVORIAMO

Prendersi cura della cultura, del paesaggio, cosi come dei visitatori è il valore fondante del Parco. Il nostro staff condivide idee e progetti in un’ottica di co-costruzione e costante aggiornamento. Ogni membro del gruppo di lavoro ha doveri, responsabilità, aree di competenza ben definiti ma tutti sono motivati dagli stessi obiettivi e finalità. Assicurare un gruppo coeso, animato da scambi di idee, esperienze, opinioni significa far crescere costantemente il livello scientifico e divulgativo. Il Parco, in quanto luogo di educazione permanente, motiva i nostri lavoratori ad un miglioramento continuo ed è pronto ad accogliere future sfide, in una costante trasformazione.