ANGELO MARTINOTTI

Archeologo associato

E angelomartinotti@libero.it

BIOGRAFIA

Archeologo, da tempo si occupa di preistoria e protostoria dell’Italia settentrionale. Ha partecipato a scavi e ricerche in Lomellina (provincia di Pavia), in Valcamonica e Valtellina, dedicandosi in special modo all’arte rupestre alpina, tema che ha sviluppato in numerose pubblicazioni scientifiche locali, nazionali e internazionali. È membro dell’Associazione Archeologica Lomellina e dell’Istituto Archeologico Valtellinese, e ha all’attivo collaborazioni con il Centro Camuno di Studi Preistorici (Capo di Ponte), con la Direzione Regionale Musei Lombardia e con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza Brianza, Pavia, Sondrio, Varese. Ha contribuito a iniziative culturali promosse dal Museo Archeologico Lomellino di Gambolò, da Palazzo Besta a Teglio, dal Parco delle Incisioni Rupestri di Grosio e Grosotto e dal Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina a Capo di Ponte.